Sergei Nakariakov

Sergei Nakariakov

Sergei Nakariakov è stato definito il Paganini della tromba. Nato nel 1977 a Gorki, ha iniziato il suo percorso musicale con lo studio del pianoforte. Una ferita alla schiena lo ha però costretto nel 1986 a rinunciarvi, per dedicarsi poi ad un intenso studio della tromba sotto la guida esclusiva di suo padre Mikhail, e questo fino al 1995.

Ai primi concerti in Russia hanno fatto seguito inviti in Svezia, Austria, Olanda e a New York, sorprendendo dappertutto il pubblico con una virtuosismo impareggiabile e una profonda musicalità. Già all’inizio degli anni novanta debutta ai Salzburger Festspiele, per poi esibirsi in numerosi festival come al Royal Festival Hall, a Cannes, Mentone, Strasburgo, Verbier, Montreux, al Hollywood Bowl Festival di Los Angeles e ai Proms di Londra. Intraprende anche regolari tournée in Giappone.

Nakariakov ha suonato con numerosi importanti solisti e direttori, quali Evgeni Kissin, Tatiana Nikolaeva, Marta Argerich. Fra i direttori si possono menzionare Vladimir Ashkenazy, Yuri Bashmet, Jiri Behlolavec, Emmanuel Krivine, Sir Neville Marriner e numerosi altri. Ha collaborato con molte celebri orchestre, dalla BBC Symphony Orchestra, all’English Chamber Orchestra, dai Solisti di Mosca all’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia.

Nel 2006 il compositore tedesco Jörg Widmann ha composto per Nakariakov il concerto per tromba “Ad Absurdum” che il solista ha in seguito presentato in tutto il mondo. La discografia di Nakariakov comprende i più famosi concerti per tromba, opere solistiche come pure trascrizioni di concerti strumentali di grandissimo virtuosismo. Nakariakov suona su strumenti di Antoine Courtois, Parigi.    

..
 

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli