Pablo González

Pablo Gonzalez

«Un direttore d’orchestra destinato ad alti traguardi» titolava pochi anni fa il Gloucestershire Echo, dopo una prestazione di Pablo González alla testa della Bournemuth Symphony Orchestra. 

Musicista nativo di Oviedo, in Asturia (classe 1975) Pablo si è formato al Conservatorio della sua città e poi alla Guildhall School of Music and Drama di Londra, strappando con molto onore due importanti riconoscimenti per i virtuosi della bacchetta: il Premio Donatela Flick nel 2000 e il Cadaqués Orchestra International Conducting Competition nel 2006. Direttore assistente alla London Symphony (poi in sèguito alla Spanish National Youth Orchestra e alla Bournemouth Symphony) è passato nel ruolo principale alla Cadaqués Orchestra, esibendosi saltuariamente come musicista ospite in formazioni prestigiose da Losanna alla Deutsche Radio Philharmonie, dalla City of London alla Sinfonieorchester di Basilea, dalla Wiener Kammerorchester al Wint/erthur Musikkollegium, includendo l’Orquesta Castillo y León, l’Orquesta Ciudad de Granada, la Real Filharmonia de Galicia e la Royal Liverpool Philharmonic. Un legame particolarmente profondo è nato anche con la Deutsche Radio Philharmonie Saarbrücken, formazione con la quale appare ormai regolarmente e ha inciso due cd: di questi, il primo è una pubblicazione uscita per la Hänssler Classics (su lavori sinfonici di Robert Schumann) che poi nel 2001 ha vinto l’International Classical Music Award. Molto attivo anche nel campo dell’opera, Pablo ha diretto di recente una Madama Butterfly per l’Opera di Oviedo e L’elisir d’amore di Donizetti per Glyndebourne on Tour.

..
 

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli