Le Cercle de l'Harmonie

Le Cercle de l'Harmonie

I musicisti del Cercle de l’Harmonie sono stati formati nei più grandi conservatori dedicati alla pratica su strumenti d’epoca come l’Aia, Basilea o Parigi e sono in maggior parte eredi della rivoluzione interpretativa iniziata a metà del XX secolo  dai grandi maestri Nikolaus Harnoncourt e Gustav Leonhardt.

 

Le Cercle de l’Harmonie beneficia del sostegno a livello di mecenatismo della Caisse des Dépots et del Ministero della Cultura e della comunicazione francese

Il Cercle de l’Harmonie è un’orchestra rinnovata e rimodellata, che integra giovani musicisti della Philharmonia Orchestra e della London Symphony Orchestra. Essi sono rappresentativi di un’evoluzione recente della società musicale, formati alle tecniche moderne ma convinti dell’utilizzo di strumenti d’epoca per difendere un certo tipo di repertorio, quello proprio del Cercle de l’Harmonie.

Tutti sono persuasi che unicamente utilizzando gli strumenti per i quali i compositori hanno scritto e pensato le loro opere si ritroveranno l’autenticità e lo spirito delle stesse, difendendo così l’idea del rapporto fra testo e tessitura musicale. Le loro grandi qualità tecniche danno al Cercle de l’Harmonie i mezzi necessari per perseguire le sue ambizioni.

La loro pratica costante del repertorio operistico, l’attenzione portata ai cantanti ha conferito loro una grande agilità che gli permette d’abbordare il repertorio sinfonico con delle qualità nuove di libertà e inventività. E’ con una passione continuamente rinnovata ch’ essi intendono presentarsi al pubblico nella speranza di trasmettere il loro amore per questo secolo di musica.

Con le tre Sinfonie 39,40,41, composte in meno di due mesi e senza comanda specifica durante l’estate del 1788, Mozart raggiunge un grado di padronanza assoluta della scrittura musicale, che ancora oggi affascina e sbalordisce. Con i musicisti del Cercle de l’Harmonie, forti dell’intima conoscenza delle opere di Mozart, della sua musica religiosa (Messe e Requiem), di tutti gli altri generi sinfonici (concerti e serenate), sarà messo in prospettiva “storica” quello che costituisce il primo culmine dell’era sinfonica.   

..
 

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli