I Barocchisti

I Barocchisti

Internazionalmente apprezzati quale complesso di riferimento per l’esecuzione del repertorio antico su strumenti storici, sotto la guida di Diego Fasolis hanno raccolto l’eredità della Società cameristica di Lugano fondata da Edwin Loehrer. Sin dalle prime apparizioni i suoi componenti, tutti rinomati virtuosi, hanno riscosso il plauso del pubblico e della critica. 

Unitamente al Coro della Radiotelevisione svizzera, sotto la bacchetta di Fasolis hanno realizzato numerose produzioni concertistiche e discografiche. Le incisioni strumentali dedicate a Bach (Arts) sono ritenute pietre miliari del catalogo bachiano. Di grande successo anche i dischi vivaldiani pubblicati per Claves. I Barocchisti si esibiscono costantemente nei più prestigiosi festival musicali in Europa, in Svizzera e negli Stati Uniti e collaborano stabilmente con i migliori interpreti della musica barocca tra i quali Philippe Jaroussky, Max Emanuel Cencic, Maurice Steger. Recentemente un importante legame artistico con il mezzosoprano Cecilia Bartoli ha visto l’ensemble vincitore dei maggiori premi della critica internazionale (Echo Preis, Nomination ai Grammy Awards) e nel 2014 per l’album Pergolesi (Stabat Mater, ERATO) dell’International Classical Music Awards (ICMA). Dopo il debutto nel 2013, I Barocchisti si sono esibiti anche nel 2015 al Festival di Pentecoste e a quello estivo di Salisburgo. Nel 2016 saranno impegnati in una nuova ripresa di Norma con Cecilia Bartoli nel ruolo principale, a Monte-Carlo, Edimburgo, Parigi e Baden-Baden. I Barocchisti sono da anni ospiti fissi del festival di Ascona.

..
 

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli