Czech Philharmonic

Czech Philharmonic Orchestra

Dopo aver raggiunto la sua 120ma stagione, l’Orchestra Filarmonica Ceca continua a deliziare i melomani con le sue qualità uniche, mantenendo il suo posto fra le orchestre più raffinate a livello mondiale. A capo di questa grande istituzione culturale ceca c’è il direttore in capo Jiří Bělohlávek, che ha guidato l’orchestra in tournée di grande successo negli USA, in Asia ed in Europa.

L’orchestra ha avuto un grandissimo successo con le sue recenti registrazioni di Dvorak per la Decca. Le prossime registrazioni includeranno opere chiave del repertorio ceco, come La mia Patria di Smetana, la Messa Glagolitica di Janacek e Asrael di Suk con Jiří Bělohlávek e tutte le Sinfonie di Tchaikovsky con Semyon Bychkov.

La Filarmonica Ceca è portatrice di un’illustre eredità: Antonin Dvorak ha guidato l’orchestra nel suo concerto inaugurale il 4 gennaio 1896 e Gustav Mahler l’ha diretta in occasione della prima esecuzione della sua Sinfonia no. 7, a Praga nel 1908. La reputazione internazionale dell’orchestra è cresciuta sotto la bacchetta dei grandi direttori Vaclav Talich, Rafael Kubelik e Karel Ancerl. La formazione ha ricevuto innumerevoli premi e ha recentemente prodotto numerosi documentari e film dedicati alla musica di Dvorak. Attualmente la ringiovanita Filamonica Ceca si presenta nelle sale da concerto e nei festival più prestigiosi. Nelle stagioni 2015/16 si esibirà nella Royal festival Hall di Londra, al Konzerthaus di Vienna e in una tournée in Asia con concerti nella sala della NHK di Tokio. L’orchestra collabora con eccellenti solisti quali Joshua Bell, Helène Grimaud e Anne-Sophie Mutter. Fra i direttori ospiti si annoverano Herbert Blomstedt, Semyon Bychkov e Valery Gergiev. 

..
 

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli